Zone Alarm, il miglior firewall gratuito!

Written by Shawn. Posted in Blog, Computer, Firewall

Zone Alarm, il miglior firewall è gratuito

La prima linea di difesa del nostro computer è data dal firewall e Zone Alarm questo lo sa bene. Certo, windows ne ha già installato uno di default e dobbiamo riconoscere che è decisamente funzionale… Ma siamo sicuri che sia il migliore? Ci rende veramente invisibili agli occhi di tutti quegli hacker che, chissà da quale parte del mondo, sono sempre pronti a colpire?

La prima domanda: Cos’è un Firewall?

La risposta a questa domanda potete trovarla nel nostro articolo intitolato “Firewall: La nostra barriera impenetrabile!” visualizzabile qui: http://www.monkeyisland.it/firewall-la-nostra-barriera-impenetrabile/

N.B: La lettura del sopracitato articolo è caldamente consigliata!

Zone Alarm:

Il titolo di questo articolo la dice lunga: “Zone Alarm, il miglior firewall di sempre”! Questo programma è il pronipote dello stesso Zone Alarm che fu il nostro primo Firewall in assoluto e che tuttora protegge egregiamente i nostri pc, svolgendo impareggiabilmente il compito che riteniamo più importante: ci tiene informati su tutto!

Iniziamo con uno screeshot della finestra principale:

Finestra principale di Zone Alarm

Installazione:

Le versioni gratuite a disposizione sono due:

  1. Zone Alarm Free Firewall
  2. Zone Alarm Free Firewall & Antivirus

Nonostante la nostra grande stima per i programmatori, consigliamo vivamente di utilizzare esclusivamente la versione Firewall, lasciando ad altri programmi il compito di Antivirus (es AVG, Panda o Avast). Se non andiamo errati si usa dire: “A ognuno il suo mestiere”!

Per quanto riguarda il processo di setup niente da dire, procediamo tranquillamente lasciando attivate tutte le voci di default.. Il programma forzatamente cambierà il nostro motore di ricerca, ma se lo desideriamo ci vorrà soltanto quanlche secondo a reimpostarlo sul precedente (quello che mette lui comunque aumenta la sicurezza nella navigazione consigliamo di lasciarlo così).

Post Installazione:

Successivamente all’installazione di Zone Alarm occorre assicurarsi che Windows Firewall (il firewall presente in windows) sia stato disattivato. Questo non sempre succede poichè in alcuni computer i permessi concessi al setup di Zone Alarm non consentono la disattivazione automatica. Niente paura, farlo manualmente è semplice come bere un bicchier d’acqua.. procediamo così:

  • Entriamo nel pannello di controllo
  • Andiamo in Sistema e Sicurezza
  • Andiamo in Windows Firewall
  • Nella colonna di sinistra scegliamo ‘Attiva o Disattiva Windows Firewall’
  • Se è attivo, disattiviamolo

Ecco come deve risultare l’apposita schermata (ops, abbiamo ancora il SO in inglese ^^ ma è graficamente identico a quello italiano):

Disattivare il firewall di Windows

Impostare Zone Alarm:

Personalmente riteniamo che il programma sia perfettamente impostato già appena installato.

Unica cosa che consigliamo di cambiare (ma noi siamo anche eccessivamente scrupolosi) è il livello di notifica da Medio ad Alto… In questo modo riceveremo inizialmente più notifiche dell’impostazione standard e potrebbe risultare un po noioso a causa dei molti messaggi, ma successivamente avremo molto più controllo su tutta la situazione.
Per alzare questi livelli:

  • Apriamo la schermata del programma
  • Spostiamoci nella linguetta ‘Firewall’ (delle tre disponibili in alto).
  • Clicchiamo su ‘Impostazioni’, nella riga ‘Controllo dell’applicazione’.
  • Impostiamo le due slider così come nel seguente screenshot.
Impostazioni di Zone Alarm

Utilizzare Zone Alarm:

Possiamo tranquillamente dire che non è necessaria alcuna conoscenza per utilizzare il programma. Zone Alarm starà semplicemente in disparte ad aspettare che qualche programma richieda l’accesso ad internet. Quando ciò accadrà ci verrà proposta la seguente domanda:

Auto-apprendimento di Zone Alarm
In questo caso il programma eMule ha provato per la prima volta ad accedere a internet. Zone Alarm ha immediatamente individuato questo tentativo mettendo temporaneamente in stand-by la sua richiesta.
Ovviamente saremo noi a decidere, di volta in volta, se autorizzare o bloccare un programma.
La casellina di spunta ‘Memorizza Impostazione’ è di vitale importanza. Se lasciata spuntata memorizzerà la nostra scelta di modo che, per lo stesso programma, non verremo disturbati nuovamente. Pian piano la frequenza degli avvisi si abbasserà drasticamente.
In caso di scelta sbagliata o se vogliamo modificare/autorizzare/bloccare un programma manualmente possiamo farlo in qualunque momento entrando nella schermata di Zone Alarm e cliccando su ‘Controllo dell’applicazione’ -> ‘Visualizza programmi’. Ecco il nostro pulsante destro in azione nella schermata apposita:
Zone Alarm, bloccare o sbloccare un programma

Una piccola considerazione finale:

Premessa: In questo pc abbiamo installato Zone Alarm ieri pomeriggio dopo pranzo (meno di 24 ore fa).

Se abbiamo letto anche l’articolo http://www.monkeyisland.it/firewall-la-nostra-difesa-impenetrabile/ ci ricorderemo senz’altro il malintenzionato che, dalla cabina telefonica, provava a chiamare tutti gli ospiti del nostro hotel….
Bene, queste sono le telefonate verso il nostro computer che Zone Alarm ha bloccato in meno di 24 ore:
Risultati di Zone Alarm dopo soltanto 24 ore

Grazie per la lettura, Shawn

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento