Programmare nel web: ASP o PHP?

Written by Shawn. Posted in Blog, Computer, In Ambiente WEB, Programmazione

asp vs php

Se siamo intenzionati a creare un vero e proprio programma che funzioni attraverso una semplice pagina web, probabilmente il linguaggio di programmazione fornito da Microsoft è la miglior soluzione che possiamo adottare. Si chiama ASP, Active Server Pages ed è completamente gratuito.

Linguaggio:

La scelta del linguaggio di programmazione da ‘imparare’ è di fondamentale importanza per un programmatore. In molti sul web si sono buttati a capofitto su linguaggi lato server come PHP o lato client come Java, ma la nostra scelta è invece ricaduta su ASP in quanto i suoi linguaggi di base, Visual Basic e Visual C#, possono tornarci estremamente utili in futuro anche per la progettazione di applicazioni desktop. Senza contare che sono anche i linguaggi di programmazione fondamentali per la creazione di applicazioni avanzate di Microsoft Excel e Microsoft Access.

Differenza tra lato Server e lato Client:

Il linguaggio di programmazione lato Client più famoso in assoluto si chiama Java e ha il vantaggio di funzionare in tempo reale, direttamente interpretato dai browser durante la navigazione. Il vantaggio di un linguaggio del genere, che opera in tempo reale senza la necessità di ricaricare una pagina web, è senz’altro quello di apparire più accattivante all’utilizzatore finale. Immaginiamo ad esempio un carrello della spesa che viene riempito e aggiornato immediatamente all’aggiunta di un articolo, senza dover ricaricare la pagina! Il rovescio della medaglia è dato dalla necessità della piattaforma Java attivata nella macchina dell’utente finale, così come l’utilizzo di un browser di ultima generazione in grado di eseguire e interpretare anche le più complesse funzioni. Una programmazione lato Server risiede invece nella macchina che ospita il sito internet e ogni operazione viene eseguita internamente, ricaricando di volta in volta la pagina dell’utilizzatore finale per mostrare un qualsiasi risultato del nostro programma. I vantaggi, in questo caso, non possono essere ignorati. Quale che sia il computer dell’utilizzatore finale, così come quale che sia il suo browser, il nostro programma funzionerà correttamente senza alcun requisito minimo necessario.

Microsoft o Linux:

L’antagonista principale di ASP è senza ombra di dubbio il linguaggio di programmazione conosciuto come PHP. Adottato quasi universalmente per il bassissimo costo della sua implementazione (Linux è gratuito) esso rappresenta il linguaggio di programmazione web maggiormente diffuso. ASP dal canto suo ‘vive’ all’interno di macchine equipaggiate con Windows Server, che presentano invece costi d’implementazione decisamente alti. Non dobbiamo però preoccuparci della sostanziale differenza economica d’implementazione: i provider di spazi web, cioè coloro che mantengono online i nostri siti internet, tendono ormai a fornire entrambi i servizi allo stesso costo, ammortizzando le spese tra moltissimi utenti.

Video-guide:

Stiamo preparando tutta una serie di video-guide particolarmente semplici, ma per il momento possiamo documentarci direttamente su YouTube cercando “tutorial ASP ita“.

Grazie per la lettura, Shawn

Tags: , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento