AVG 2015, il miglior antivirus gratuito

Written by Shawn. Posted in Antivirus, Blog, Computer

Avg 2015, il miglior antivirus gratuito

In questo articolo vogliamo parlare di AVG 2015, quello che riteniamo essere il migliore degli Antivirus gratuiti. Siamo arrivati alla versione 2015 di questo storico Antivirus e possiamo certamente affermare che il Team di AVG, anche questa volta, ha ulteriormente migliorato un prodotto di per sé già ottimo. Dopo la pausa possiamo trovare l’articolo completo e una video-guida per affrontare i primi passi nel’utilizzo del programma. Come possiamo valutare un Antivirus? Quali sono gli aspetti essenziali che lo rendono ai nostri occhi migliore di decine di prodotti concorrenti? Facciamo una breve lista di quello che ognuno di noi dovrebbe aspettarsi dal proprio Antivirus:

  • Stabilità: Un aspetto molto importante, il nostro Antivirus deve essere testato, testato e testato nuovamente. Esso collabora continuamente con il sistema operativo, accede a files e cartelle anche protetti e di sistema. Una cosa che proprio non vogliamo è ritrovarci con il nostro amato Windows che inizia a dare segni d’instabilità a causa di qualche file mancante o bloccato per errore dall’Antivirus stesso…
  • Velocità:  In passato molto spesso un Antivirus veniva valutato dalla sua ‘pesantezza’ e da quanto esso rallentasse gli altri processi del nostro sistema operativo. Oggi, sebbene le macchine siano molto più performanti di allora, questo fattore va comunque considerato.
  • Riconoscimento delle minacce: Magari può sembrare scontato, ma è bene sapere che nessun Antivirus sa riconoscere il 100% dei virus esistenti! Addirittura moltissimi Antivirus, anche estremamente popolari, si fermano a uno scarso 85%!!  Essere consapevoli che 1,5 Virus su 10 riescono a entrare indisturbati nel nostro computer non ci fa forse venire qualche brivido alla schiena?!
  • Aggiornamenti frequenti: Essenziale! Se un nuovo Virus inizia a diffondersi tramite posta elettronica o tramite una pagina web, diventa ovviamente indispensabile che il nostro Antivirus riceva continui aggiornamenti dalla casa madre. Conoscere un Virus solo dopo essere stati infettati può rivelarsi in molti casi inutile, non sempre un’infezione del sistema risulta ‘curabile’!
Dopo questa piccola riflessione su cosa aspettarci e pretendere da un buon Antivirus veniamo a noi e scopriamo insieme per quale motivo valutiamo il buon vecchio AVG uno dei migliori Antivirus in circolazione, almeno per quanto riguarda il settore gratuito.
Ovviamente il nostro punto di vista è puramente soggettivo e la maggior parte dei nostri giudizi sono il risultato finale di tantissime ‘prove su strada’, tutta una serie di successi e fallimenti provati direttamente sulla nostra pelle.
Per quanto riguarda stabilità, velocità e aggiornamento del database antivirus possiamo senz’altro affermare che AVG, a parer nostro, deve essere considerato come punto di riferimento per tutti gli altri. Non ci ha mai deluso e ha sempre evitato di appesantire anche macchine un pò meno brillanti e con qualche anno sulle spalle.

Affidiamoci agli esperti

Se vogliamo prendere in esame il riconoscimento delle minacce, la nostra esperienza risulta estremamente relativa se paragonata a chi fa centinaia di Test in tal senso. Abbiamo scelto proprio una di queste associazioni non a scopo di lucro la cui unica occupazione è testare determinati prodotti per renderne pubbliche le differenze.

La scelta è caduta, vuoi per la pertinenza al mondo degli antivirus, vuoi per la top rank di Google, sul sito: http://www.av-comparatives.org/
Aggirandoci nei meandri del sito siamo riusciti a trovare i dati aggiornati a Ottobre 2014, da cui abbiamo estrapolato la seguente immagine: (clicchiamola per ingrandirla)

Comparativa tra tutti gli antivirus

Nel grafico sopra-riportato il colore da temere è il rosso, esso rappresenta le minacce che i vari antivirus non sono stati in grado di bloccare. Ma non dobbiamo trarre conclusioni affrettate vedendo che alcuni antivirus addirittura superano il livello di protezione di Avg, molti di essi non sono gratuiti!

La video-guida

Passiamo adesso ad una piccola video-guida che abbiamo creato per mostrare come utilizzare il programma. Si riferisce all’edizione 2013 ma teniamo presente che l’interfaccia di AVG è estremamente semplice, soprattutto se paragonata a molte altre.

Adesso qualche piccola informazione:

  • I softwares Antivirus non convivono bene tra di loro, se nel nostro sistema è già presente un Antivirus ricordiamo di disinstallarlo prima di installare AVG.
  • Dopo l’installazione sarà opportuno eseguire immediatamente un aggiornamento della definizione dei Virus e, subito dopo, una scansione completa del sistema.
  • Alcuni Virus, se presenti nel nostro computer, potrebbero impedire l’installazione del software Antivirus. In questo caso dovremo tentare di avviare la macchina in modalità provvisoria ed eseguire l’installazione. Se fallisse anche questo tentativo sarà necessario utilizzare una versione ‘Boot-Cd’ di qualsiasi antivirus fornito di tale utilità. Presto pubblicheremo una guida completa anche per questo.
  • Alcuni Virus infettano files di sistema difficilmente riparabili. Un tentativo da parte dell’Antivirus di modificare tali files potrebbe portare all’impossibilità di avviare Windows. Per questo motivo, se temiamo di essere già stati infettati da un Virus, potrebbe essere utile tentare di rimuoverlo ripristinando il computer a un momento precedente l’avvenuta infezione. Per far questo possiamo utilizzare l’omonima funzione di Windows.

Grazie per la lettura, Shawn

Tags:

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento